Associazione Industriali della Provincia di Vicenza - “Il talento porta lontano”: l'iniziativa dedicata a genitori e figli nella scelta del “dopo terza media”

Cerca nel nostro sito



Home > PrimoPiano

Primo Piano

“Il talento porta lontano”: l'iniziativa dedicata a genitori e figli nella scelta del “dopo terza media”




 
 
Che tipo di personalità ha mio figlio? Quali sono i suoi talenti? Come faccio a consigliargli la scuola adatta a lui senza condizionarlo? Com’è cambiato il sistema scolastico negli ultimi anni? Che tipo di competenze richiede oggi l’economia? Questi e altri sono i dubbi che “tormentano” i genitori dei ragazzi di terza media, chiamati con i ragazzi a scegliere il percorso scolastico superiore.


Confindustria Vicenza e Confartigianato, con il contributo della Camera di Commercio e in collaborazione con Teatro Educativo, hanno così unito le forze per tentare di dare supporto e consulenza alle famiglie che hanno bisogno di informazioni, di aggiornamenti e di chiarezza per affrontare la scelta in modo efficace, al netto di pregiudizi e di luoghi comuni.

È nata così l’iniziativa “Il talento porta lontano”, un percorso formativo, dove i genitori avranno la possibilità di attingere informazioni sui tre focus.

Il mondo delle imprese, i suoi fabbisogni professionali, è il tema del primo appuntamento, sabato 27 ottobre alle 8.30 al Teatro Da Ponte di Bassano, durante il quale interverranno l’imprenditore Enrico Moretti Polegato (Diadora e Geox), l’economista Silvia Oliva (Fondazione Nord Est), la psicologa Anna Galiazzo, e la dirigente scolastica, Laura Guiotto.

Il secondo appuntamento, in programma martedì 13 novembre (alle 20.15) in Fiera di Vicenza sarà dedicato agli aspetti psicologici, ovvero a conoscere gli strumenti più idonei da utilizzare per infondere autostima, autonomia e consapevolezza nei figli, per una scelta consapevole; sarà ospite della serata la prof. Maria Rita Parsi; per il mondo imprenditoriale invece saranno presenti Armido Marana (Commissione Scuola di Confindustria Vicenza) e Agostino Bonomo (Presidente Confartigianato Vicenza e Veneto), mentre per la parte economica tornerà la dottoressa Silvia Oliva e il mondo della scuola sarà rappresentato da Alberto Frizzo, dirigente scolastico dell’ITIS Rossi di Vicenza e del De Pretto di Schio.

Il terzo e ultimo incontro di giovedì 15 novembre sarà ospitato (alle 20.15) al Teatro Astra di Schio, e proporrà un approfondimento sulle novità introdotte dalle diverse riforme nel mondo dell’istruzione italiano (Riforma Moratti, Riforma Gelmini e Buona Scuola); anche in questo caso l’appuntamento sarà aperto da un esperto del settore, per l’occasione Claudio Gentili (specialista in Formazione e Orientamento), cui seguirà l’intervento dello psicologo Giuliano Brusaferro, mentre la visione imprenditoriale verrà illustrata da Pietro Sottoriva (Presidente Raggruppamento Alto Vicentino Confindustria Vicenza) e Nerio Dalla Vecchia (Presidente Mandamento di Schio Confartigianato Vicenza), con la chiusura affidata all’economista Gianluca Toschi (Fondazione Nord Est).

Ai genitori viene data la possibilità di partecipare a una o a più serate liberamente, previa iscrizione attraverso la piattaforma Eventbrite nella pagina dedicata all’evento “Il talento porta lontano”.

Ma l’iniziativa non si esaurisce qui. Agli studenti viene infatti data l’opportunità di assistere a una lezione-spettacolo che permetterà loro di compiere un “viaggio dentro se stessi” per esplorare con autonomia e consapevolezza luci e ombre della propria personalità: la tournée di Teatro Educativo si svolgerà in sette sedi della provincia di Vicenza (Asiago, Bassano, Valdagno, Vicenza, Noventa, Schio, Arzignano) con la collaborazione delle scuole medie locali. Gli studenti, alla fine di ogni spettacolo, avranno inoltre la possibilità di sentire una testimonianza imprenditoriale per capire meglio il mondo produttivo.



© Confindustria Vicenza