Associazione Industriali della Provincia di Vicenza - Notizia internet n. VI21182 del 11/06/2014

Cerca nel nostro sito




Home > Notiziario

Notiziario

Cod. notizia:VI21182


11/06/2014

Ministero del Lavoro: ammortizzatori sociali in deroga – Errata corrige al decreto interministeriale recante i nuovi criteri di concessione

Il Ministero del Lavoro con l'introduzione dell' "errata corrige" all’art. 6, punto 3, del Decreto Interministeriale 1° agosto 2014, n. 83473 che ha definito i criteri di concessione degli ammortizzatori sociali in deroga alla vigente normativa per il 2014 e 2015, ha esteso il riconoscimento dei trattamenti anche alla mobilità.

Approfondimenti

In particolare, la citata disposizione, di seguito riprodotta, stabilisce ora che, nella fase transitoria, le Regioni e le Province autonome possono concedere non solo trattamenti di Cassa Integrazione Guadagni (come già previsto) ma anche trattamenti di mobilità in deroga ai criteri indicati dagli articoli 2 e 3 dello stesso decreto.

Resta fermo che le Regioni e le Province autonome possono avvalersi di tale facoltà esclusivamente entro i limiti di spesa di euro 70.000.000 e comunque in misura non superiore al 5% delle risorse ad esse assegnate, ovvero in eccedenza alla predetta quota disponendo l’integrale copertura degli oneri connessi a carico delle finanze regionali o delle risorse assegnate alla Regione nell’ambito di piani o programmi coerenti con la specifica destinazione, ai sensi dell’art. 1, comma 253, della Legge 24 dicembre 2012, n. 228.

In ogni caso gli effetti dei provvedimenti di concessione dei menzionati trattamenti non possono prodursi oltre la data del 31 dicembre 2014.

Notizia VI 20679 del 25 agosto 2014



MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE
Decreto n. 83473 del 01/08/2014 - Errata Corrige : All’articolo 6, punto 3 è stato aggiunto il riferimento al trattamento di mobilità
Errata Corrige art 6 D 83473 del 1° agosto 2014.pdfErrata Corrige art 6 D 83473 del 1° agosto 2014.pdf


© Confindustria Vicenza - 2014



Altre notizie sull'argomento

Per maggiori informazioni rivolgersi:
Area Lavoro Previdenza ed Education
Piazza Castello, 3 - 36100 Vicenza
tel. 0444 232500 - fax 0444 526155
email: lavoroprevidenza@confindustria.vicenza.it