Confindustria Vicenza
Home>>L'Associazione>>Responsabilità Sociale d'Impresa (CSR)
Responsabilità Sociale d'Impresa (CSR)



La Responsabilità Sociale d’Impresa (in inglese CSR: corporate social responsibility indica un modello di comportamento basato sull’integrazione volontaria, da parte delle aziende, delle problematiche sociali ed ecologiche nelle attività commerciali e nei rapporti con tutti i soggetti interessati all’operato delle aziende.
Il tema della CSR sta prendendo piede sempre più marcatamente in tutti i paesi industrialmente evoluti. Sempre più spesso l’attenzione dell’opinione pubblica si concentra sull’integrità delle imprese e sugli atteggiamenti che esse assumono non solo nei confronti degli azionisti, ma della collettività nel suo complesso.

Confindustria Vicenza ha sviluppato un Progetto CSR, nella convinzione che investire in Responsabilità Sociale d’Impresa sia un investimento a medio-lungo termine che riguarda il futuro delle imprese. Di tutte le imprese: non solo quelle di maggiori dimensioni, ma anche delle piccole e medie imprese tipiche del tessuto produttivo vicentino e nordestino.

La CSR assume un ruolo di sempre maggiore importanza per la crescita delle imprese, mette in gioco un cambiamento generale della cultura aziendale, ponendo in evidenza la buona reputazione dell’azienda fra un’ampia gamma di soggetti interessati a far crescere un clima diverso e più collaborativo all’interno della società, ponendo fine all’idea erronea che obiettivi sociali, economici, e ambientali si trovino in conflitto.

La CSR non si sostituisce alla legge ed è caratterizzata dalla volontarietà delle scelte da parte delle imprese, in termini di iniziative, attività, politiche e strategie di gestione delle relazioni con tutti gli interlocutori dell’azienda.
Sviluppare comportamenti socialmente responsabili significa creare le premesse per una concorrenza leale e trasparente, per lo sviluppo di un sistema di protezione sociale moderno ed efficiente, garantendo benessere e sviluppo, nel rispetto dell’ambiente e dei diritti umani.
La tutela dell’ecosistema naturale e il desiderio di migliorare sempre più la qualità della vita hanno fatto crescere la “cultura ecologica” della società, richiedendo sempre più spesso alle imprese nuovi comportamenti sostenibili. In questa direzione va anche la necessità di puntare sul design sostenibile: non basta parlare di innovazione e ricerca, bisogna puntare anche su un nuovo modo di concepire i prodotti, in modo che siano pensati fin dalla nascita per essere completamente riciclabili e realizzabili con minor utilizzo di energia e minor impatto ambientale.
Nella ricerca di una regola che attesti che un’azienda sia eticamente responsabile, il SAI (Social Accountability International) ha emanato nel 1997 la “SA8000”, la prima norma internazionale di certificazione dell’impegno etico e sociale di un’impresa. La certificazione riguarda il rispetto dei diritti umani, dei diritti dei lavoratori, la tutela contro lo sfruttamento dei minori, le garanzie di sicurezza e salubrità sul posto di lavoro.

L’azienda che decide di certificarsi SA8000 deve dimostrare di agire rispettando questi punti e deve avere anche a che fare con fornitori che, pur non essendo certificati, sono tenuti comunque a loro volta a rispettare i requisiti della norma. E’ dunque necessario il controllo dell’intera filiera produttiva.
Confindustria Vicenza sta sostenendo l’importanza che l’ente pubblico metta a disposizione incentivi per le aziende che investono sulla CSR e sulla certificazioni etico sociali e ambientali.

Attività svolte sul tema CSR
Troverete di seguito i link alle principali attività in materia di CSR, relative alla formazione sui temi della sostenibilità, della certificazione etica e del bilancio sociale, ai corsi di formazione in programma e ai servizi gratuiti di cui, in qualità di associati, potete usufruire.

I funzionari di Confindustria Vicenza rimangono a vostra disposizione per chiarimenti ed approfondimenti su queste tematiche:







© Confindustria Vicenza 2007