Confindustria Vicenza
"Un futuro insieme #Meccanicadigitale: due mondi complementari per nuovi modelli di business”, il 19 luglio a Thiene



La Sezione Meccanica, Metallurgica ed Elettronica e la Sezione Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Vicenza si riuniranno per l’Assemblea annuale “Un futuro insieme #Meccanicadigitale: due mondi complementari per nuovi modelli di business”, che si terrà mercoledì 19 luglio alle ore 17.30 presso il Castello di Thiene (Piazza Arturo Ferrarin).

La riunione congiunta delle due Sezioni merceologiche va nella direzione, sempre più incentivata dagli scenari di mercato contemporanei, di favorire una crescente integrazione e collaborazione tra i settori produttivi rappresentati.


Le tendenze tratteggiate da esperti ed economisti indicano che nei prossimi anni si assisterà a un incremento massiccio dell’automazione, e a una sempre più perfezionata digitalizzazione dei processi che porterà a massimizzare l’efficienza della produzione, nonché alla trasformazione del cliente da consumatore di beni a utilizzatore dei servizi.


Le due Sezioni di Confindustria Vicenza hanno scelto dunque di accogliere insieme queste istanze di innovazione, che le vedrà sempre più fianco a fianco, per comprendere in quale modo le imprese del territorio potranno trarre vantaggio dalla creazione di maggiori sinergie tra la meccanica e il digitale.


Durante l’incontro di mercoledì 19 luglio, che sarà condotto dal giornalista de Il Sole 24 Ore Luca De Biase, ad aprire i lavori saranno Laura Dalla Vecchia, presidente Sezione Meccanica, Metallurgica ed Elettronica, e Filippo Miola, presidente Sezione Servizi Innovativi e Tecnologici. Seguirà il saluto di indirizzo del presidente di Confindustria Vicenza Luciano Vescovi.


Ad intervenire saranno poi Giovanni Notarnicola, Principal Porsche Consulting; Francesco Uberto, Ceo Aso Group Spa; Matteo Losi, Innovation Director SAP; Giuliano Busetto, CEO Industrial Divisions Siemens; Alberto Pellero, Strategy and Marketing Manager KUKA. Chiuderanno l’incontro Alberto Dal Poz, Presidente Federmeccanica e Gianni Potti, Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici.








© Confindustria Vicenza 2017