Confindustria Vicenza

Cybersecurity: i principali rischi per le aziende e i più comuni tipi di attacco informatico

Un buon livello di attenzione è in grado di proteggere la mia realtà aziendale?

 

Phishing, attacchi DOS, ransomware. Termini un tempo relegati al gergo informatico, che ormai stanno diventando comuni nelle cronache dei TG e dei quotidiani.
 

Troppo spesso, però, le aziende sottovalutano le minacce provenienti dalla rete.
 

Questo rischia di avere forti ripercussioni sul business, oltre che in termini di responsabilità legali. In particolare se l'azienda non ha predisposto misure adeguate di prevenzione e risposta a potenziali attacchi.
 

Nascondersi dietro alla domanda: “Perché dovrebbe capitare proprio a me?” può costare davvero molto.
 

Lo scopo di questo webinar aperto e gratuito è quello di aumentare il livello di attenzione e sensibilizzare il mondo imprenditoriale sui rischi e sulle minacce di una mancanza di cybersecurity, proponendo una visione più consapevole sul tema.
 

Programma:

  • I principali rischi per le aziende e i più comuni tipi di attacco informatico
    Stefano Zanero, associate professor di Computer Security e Digital Forensics and Cybercrime al Politecnico di Milano, Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria
     
  • Come strutturare una efficace architettura e organizzazione informatica 
    Flavio Fiorio, Executive Vice President IT & Web Videndum plc (già Vitec Group plc, di cui fa parte il brand Manfrotto)

Modera: Alessio Dichio, Area Comunicazione e Innovazione Confindustria Vicenza.
 

Al termine dei due interventi, ci sarà un momento riservato alle domande pervenute in fase di iscrizione e ricevute durante il webinar.
 

L'appuntamento è per giovedì 16 giugno 15:00 - 16:30 in diretta sulle pagine social ufficiali di Confindustria Vicenza:

LinkedIn - Evento LinkedIn

Facebook

YouTube

 

ISCRIVITI AL WEBINAR

 




Iscriviti e scopri tutti i vantaggi di essere un nostro associato

L'Associazione ha tra i suoi obiettivi principali quello di accrescere la cultura d'impresa

Loading...